Una donna di parola

Sono una scrittrice, editor e ghostwriter. Specialista in Didattica della Narrazione. Animatrice e coordinatrice di corsi e seminari linguistico – comunicativi ed espressivi.

Ho un passato da insegnante di scuola primaria, specialista nell’insegnamento della lingua inglese.

Sono nata e vivo a Vico Equense, suggestiva porta di ingresso della Penisola Sorrentina!Rosa Gargiulo, Scrittrice per passione

Scrittrice per passione, entro a far parte dell’Agenzia Letteraria Europea “Contrappunto” (allora si chiamava così!) nel 2005, e grazie a Natascia Pane pubblico il mio primo libro, “Cara Jo”, diario epistolare indirizzato a un’amica immaginaria: Jo di Piccole Donne, il mio personaggio-guida da sempre…

Successivamente pubblico “Chiacchiere e Ragù – diario gastronomico sentimentale”, in cui le ricette di famiglia, i ricordi, la storia della mia terra si amalgamano in una personalissima ricetta della vita!

Nel 2011 ho fatto parte del gruppo di scrittori scelti da Contrappunto per presentare Il Decalogo per lo Scrittore Contemporaneo al Salone Internazionale del Libro di Torino.

Partecipo da anni a importanti manifestazioni nazionali, tra cui BookCity di Milano e BUK di Modena, Pisa Book Festival.

Nel 2014 inizia una nuova avventura editoriale con PersoneDiParola Isola Editrice (www.personediparola.com), con cui pubblico tre nuovi lavori: “Pensieri lunghi un anno” (moderno lunario), “Il Vesuvio è ancora azzurro” (passeggiata poco convenzionale alla ricerca della più autentica napoletanità) e il mio primo romanzo “A casa di Jo il caffè non finisce mai”.

Il 2016 rappresenta per me un anno davvero molto importante: il passaggio del testimone alla guida di Contrappunto, che è diventata Contrappunto House Of Books”.

Da autore a direttore editoriale, sempre dalla parte delle parole e degli scrittori: perché abbiamo bisogno di persone che si prendano cura di noi, del nostro “sogno di carta”, trasformandolo in aquilone da far volare in alto e lontano…

Rosa Gargiulo

(www.rosagargiulo.com)